Assemblea Ordinaria dei Soci

Presso la “Sala Melani”, Torre Toscano, Piazzetta S. Michele in Volterra, si terrà l’Assemblea Ordinaria. In allegato la lettera di convocazione e la delega.

Ai sensi dell’art. 6 dello Statuto si indice un’Assemblea ordinaria per:
Sabato 25 Marzo 2017 Ore 14,30 (prima convocazione) ed ore 15,30 (seconda convocazione)

Ordine del Giorno

  • Saluto e relazione del Presidente
  • Relazioni del Tesoriere e del Revisore dei conti
  • Approvazione del bilancio consuntivo 2016
  • Approvazione del bilancio preventivo 2017
  • Programma eventi per il primo semestre 2017
  • Campagna soci e tesseramento 2017
  • Varie ed eventuali

Cena di Mezza Estate

Ci ritroveremo alle 20,30 nel giardino del Ristorante Mulino d’Era per festeggiare insieme l’estate.

INFORMAZIONI
Con successiva comunicazione saranno fornite informazioni circa il costo della cena.
PRENOTAZIONI entro mercoledì 20 luglio 2016, contattare esclusivamente la mail info@gliamicideimuseivolterra.org

Assemblea Ordinaria dei Soci

Ai sensi dell’art. 6 dello Statuto si indice un’Assemblea ordinaria per Sabato 12 Marzo 2016, Ore 14,30 (prima convocazione) ed Ore 15,30 (seconda convocazione). Presso la Sala Riunioni della Torre Toscano in piazzetta San Michele, 2 – Volterra.

Ordine del Giorno:
– Saluto e relazione del Presidente
– Relazione del Tesoriere ed approvazione Bilancio consuntivo 2015 e
– Preventivo 2016
– Programma eventi per il primo semestre 2016
– Campagna Soci e tesseramento 2016
– Varie ed eventuali

Elezione del nuovo Consiglio Direttivo

Sala Pio IX Piazza San Michele – Volterra
Ore 14,30 Prima Convocazione
Ore 15,30 Seconda Convocazione. Saluto del Presidente e breve sunto delle attività svolte nel passato triennio.
Elezione del Comitato Elettorale.
Consegna delle schede elettorali a Soci e delegati.

Inizio delle votazioni.
Ore 17,30 Chiusura del seggio elettorale ed inizio scrutinio.
Ore 18,00 Proclamazione degli eletti.

Si ricorda che a norma di regolamento ogni Socio potrà presentare solo una delega.
Sulla scheda elettorale potranno essere espresse un massimo di 7 preferenze, pena l’annullamento della scheda stessa.

Ricordiamo inoltre che hanno diritto al voto i Soci regolarmente iscritti nell’anno 2015 ed in regola con pagamento della quota sociale.

La Cena degli Auguri

Vi aspettiamo numerosi per rinnovare il nostro tradizionale appuntamento presso il ristorante “La Vecchia Lira” in Via Matteotti (Via Guidi) alle ore 20,00.
Ancora una volta tutti insieme per una cena a base di pesce.

Prenotazioni entro il  9 Dicembre 2015 presso:
Gianfranco Chessa  347-4340072   mail: rufus_rufus@email.it

Assemblea Ordinaria dei Soci

Presso la Sala Melani nella Torre Toscano, Piazzetta S.Michele – Volterra.

Ore 15,30 Prima Convocazione

Ore 16:00 Seconda Convocazione

Con  lettera a parte verranno inviate le convocazioni e le deleghe.

La Guaita di Travale si mostra

Nell’anniversario della fondazione dell’associazione, gli Amici dei  Musei e dei Monumenti Volterrani, in collaborazione con l’archivio storico della Diocesi di Volterra hanno il piacere di organizzare l’esposizione straordinaria  della Guaita di Travale, antichissima pergamena conservata nell’archivio storico diocesano. La manifestazione che speriamo veda una folta partecipazione di Soci e cittadini volterrani, si svolgerà nei giorni 8 e 9 Novembre 2014  secondo il seguente programma:

Sabato 8 Novembre 2014: Cattedrale Santa Maria Assunta

– ore 15: inizio esposizione della Guaita di Travale presso la Cappella Inghirami (posta alla sinistra dell’altare maggiore, in prossimità dell’ingresso di Piazza dei Priori);

– ore 15,30 Saluto di S.E.Mons Alberto Silvani, Vescovo di Volterra;

Saluto del Dott Alessandro Furiesi, Archivio Storico della Diocesi

A seguire Interventi di:

  • Avv Renzo Verdianelli, Presidente de Gli Amici dei Musei Volterrani
  • Prof Renato Bacci: “ La Guaita di Travale”
  • Dott.ssa Gabriela Todros (ispettrice della Soprintendenza Archivistica Toscana)
  •  “Le Soprintendenze Archivistiche e la tutela del patrimonio documentario”

Silvia Gazzina  e Rita Scarselli (Conservazione progettazione restauro carte antiche) “Le pergamene: recupero e conservazione”.

Vi aspettiamo numerosi.

I video della giornata:

 

Palazzo Altemps e collezione Ludovisi

Ore 6,30 Partenza da parcheggio ospedale.

Colazione durante il viaggio

Ore 11,30 Visita guidata Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps (Durata ore 1,15)

A seguire tempo a disposizione per il pranzo libero

Primo pomeriggio – Visita Palazzo Montecitorio sede della Camera dei Deputati (da confermare perchè la eventuale autorizzazione per la visita viene concessa solo pochi giorni prima del 6/4)

In alternativa al diniego per la visita della Camera e a libera scelta:

*Chiostro del Bramante (Biglietto di ingresso a pagamento)

*Crypta Balbi (Biglietto di ingresso compreso nel costo di quello utilizzato per Palazzo Altemps e quindi gratuito)

*Vittoriano/Altare della Patria con Museo del Risorgimento e panorama su Roma dalle terrazze dell’ultimo piano  (Ingresso gratuito)

A conclusione della giornata rientro Volterra

Cena libera durante il viaggio

Numero minimo partecipanti: 30

Organizzazione: Mix Service Colle di Val D’Elsa

Costo della gita ( Euro 45.00 a persona con riduzione dell’importo se il numero dei partecipanti sarà superiore al minimo). Nel costo è compreso il viaggio in autobus, il biglietto di ingresso a Palazzo Altemps e la guida.

Prenotazione da effettuare telefonando a Paolo Lecco – 347 1048139 – entro il 25 di Marzo p.v. perché in caso di autorizzazione alla visita della Camera dei Deputati è richiesto con anticipo di 10 giorni  l’elenco dei nominativi dei partecipanti per motivi di sicurezza.

Cordiali saluti

Il Consiglio Direttivo

Arezzo e Piero della Francesca

Sabato 15 Marzo 2014 – gita ad Arezzo in pullman

 

Partenza da Volterra ore 7,00 da Piazza Martiri della Libertà o da Borgo S. Lazzero.

Sosta durante il viaggio per la colazione.

Arrivo ad Arezzo. Visita Museo Orafo dell’UNOAERRE.

Tempo a disposizione per un primo contatto con la città e per il pranzo libero.

Ore 14,00 visita guidata della città (durata circa tre ore compreso il museo degli affreschi di Piero della Francesca).

Fine giornata al Fashion District di Foiano della Chiana.

Rientro a Volterra intorno alle ore 21,30/22,00.

Numero minimo di partecipanti: 35.

Organizzazione: Mix Valdelsa Colle di Val D’Elsa.

Costo della gita: 35,00 Euro circa compreso costo  autobus, guida, ingresso museo. Il costo potrebbe variare di qualche euro in più o in meno a seconda del numero dei partecipanti sempre difficile da stabilire a priori.

Le prenotazioni possono essere effettuate chiamando Paolo Lecco al n. 347 1048139 entro il 3 Marzo 2014.

 

Presentazione restauro quadri Baldassarre-Franceschini

Una festa, una bellissima festa; altro non si può dire circa la manifestazione tenutasi sabato 1 febbraio presso il Centro Studi della Fondazione CRV, organizzata dalla nostra Associazione con il contributo della Fondazione stessa. Sicuramente la più importante che gli Amici dei Musei abbiano organizzato nella loro ormai decennale esistenza; il ritrovamento ed il restauro delle tele del Volterrano, oltre ad un doveroso omaggio al grande pittore seicentesco che la città ad ora sembrava aver dimenticato, potrebbe essere anche l’inizio di un percorso virtuoso che insegna come i  privati, in questo caso  Soci di un’organizzazione,  possono insieme  dare una mano alle Istituzioni  nella conservazione del nostro patrimonio artistico.

La cerimonia in breve: saluti del Sindaco, del Presidente Avv Verdianelli, del Presidente della Fondazione CrV  Ing Mugellini e ded Dott  Amedeo  Mercurio, Ispettore Soprintendenza Bappsae Pisa e Livorno;poi un accorato appello del Dott  Alessandro Furiesi, Direttore Pinacoteca, che partendo proprio dalle problematiche sorte con il crollo delle mura volterrane ha auspicato una ripartenza  dell’arte e della cultura cittadine con l’aiuto prezioso della comunità nazionale ed internazionale.  Ha poi preso la parola il Dott Alessandro Grassi, vero mentore dell’operazione Franceschini, il giovane studioso che ha intuito chi veramente si celasse  nel mistero di quelle due tele genericamente attribuite all’Arrighi o ad un pittore della sua scuola. Alessandro ha appassionato l’uditorio descrivendo le fasi del ritrovamento con l’ausilio di particolari dei quadri ritrovati e di altri di sicura attribuzione; ci ha descritto il suo lavoro di comparazione, di ricerca negli archivi storici; ci ha fatto provare i suoi dubbi e le sue certezze, ma sopratutto la gioia di quella telefonata che gli annunciava quanto era stato ritrovato scritto nel telaio posteriore del San Felice all’atto dello stacco della tela nella chiesa di santa Chiara.

Ecco i restauratori di Arterestauro di Cascina a descriverci le difficoltà nel trattamento delle  tele  del Volterrano che la patina del tempo e l’incuria degli uomini  stavano irreparabilmente danneggiando; ecco Luca Antonelli di Siena che ha operato sul “Cristo nell’Orto”, quadro in corso di attribuzione al Franceschini ma che sicuramente  affascina con il suo splendido mantello. Un grazie anche a Toscana Energia, sponsor per il restauro di un altro quadro, il Sant’Antonio, opera del Daddi  ma che, a parere di Grassi, fu terminato dal Volterrano dopo la morte del primo.

Dulcis in fundo ecco la Prof.ssa emerita Mina Gregori, preziosa presenza  e grande esperta di arte seicentesca che gli Amici dei Musei son riusciti ad avere alla loro festa; un intervento breve il suo, ma denso di importanti significati artistici ed umani.

E poi….. si son aperte le porte della Sala Leonardo e per i partecipanti che in buona parte non se lo  aspettavano, la vista dei quattro quadri del Franceschini ,  splendenti nei loro  ritrovati colori, esposti insieme prima di riprendere la via delle loro naturali destinazioni, dopo aver superato indenni o quasi la grande prova del tempo.

Grazie, grazie a tutti.

 

gc